Requisiti prestiti bancari

 

Per ottenere un prestito bancario è necessario presentare determinati requisiti per vedersi riconosciuta la propria richiesta dalla banca. Ovviamente nessuna banca o finanziaria presta del denaro senza adeguate garanzie della restituzione del prestito. Ogni banca adotta delle proprie metodologie di gestione del rischio, per cui non tutte le banche accetteranno le medesime garanzie: questi criteri di gestione del rischio sono detti parametri di finanziabilità.

Uno dei requisiti principali è, come ben si può immaginare, l'avere un reddito: per dimostrare che avete un reddito sufficiente a restituire il prestito vi verranno richiesti la vostra busta paga o CUD, in alcuni casi vi chiederanno le ultime due buste paga.
A volte però a richiedere un prestito bancario può essere un soggetto non dipendente, un libero professionista o un commerciante ad esempio: in questi casi per dimostrare la propria situazione reddituale vi verrà chiesto il modello unico o il 730 a seconda dei casi. Altre informazioni specifiche sui requisiti le trovate nelle sezioni apposite del sito.

Un altro requisito importante che le banche tengono in grande considerazione è il non essere dei cattivi pagatori: questo significa non avere alcuna segnalazione come cattivo pagatore, non avere sentenze per bancarotta o altri giudizi pendenti, non essere stati dichiarati debitori insolventi. Esistono varie banche dati (Crif è la più famosa) che tengono traccia di tutti i protestati e a cui le banche fanno riferimento ogni volta che si richiede un prestito: essere presenti in una di queste banche dati significa avere un accesso difficilissimo al credito, sebbene ultimamente ci sono alcune finanziarie che fanno prestiti a protestati.

Sintetizziamo per comodità in questa pagina quali sono i requisiti essenziali per richiedere dei prestiti bancari:

  • maggiore età
  • avere un reddito o comunque prestare delle garanzie per il rimborso del prestito
  • non essere protestati (ma alcune finanziarie sono specializzate in prestiti a protestati)
  • a volte possono richiedere dei prestiti a tasso agevolato con istituti convenzionati con le università anche degli studenti senza reddito, solitamente viene richiesto un garante (un genitore ad esempio)